Guida per utilizzare i dati e i servizi presenti su Voglioilruolo per inserirsi nelle graduatorie provinciali e di istituto.

articolo scritto il 21 luglio 2020

In questi giorni i docenti precari sono alle prese con la domanda per l’inserimento nelle Graduatorie Provinciali e di Istituto per il biennio 2020/2022.

Per scegliere provincia e scuole in cui inserirsi numerosi docenti utilizzano i servizi di voglioilruolo “Migliori Classi di Concorso”, “Graduatorie Istituto” e “Provincia Migliore”.

Voglioilruolo, dal 2010 offre servizi di intelligence ai docenti grazie alla raccolta ed alla rielaborazione dei dati relativi alle Graduatorie ad Esaurimento, Graduatorie dei Concorsi e Graduatorie di Istituto che sono state pubblicate sui siti delle istituzioni scolastiche italiane.

Ecco una guida su come utilizzare al meglio i dati ed i servizi presenti su Voglioilruolo per inserirsi nelle graduatorie provinciali e di istituto.

SCELTA DELLE CLASSI DI CONCORSO
In questi giorni risulta più che mai utile il servizio “Migliori Classi di Concorso”: inserendo il proprio titolo di studi, il servizio presenta l’elenco delle classi di concorso alle quali si può accedere, razionalizzate e accorpate secondo le nuove classi di concorso.

Per ogni classe di concorso sono indicate le materie e le scuole in cui si insegnano e le eventuali condizioni in termini di crediti formativi universitari da possedere.
Le classi di concorso vengono presentate ordinate dalla migliore alla peggiore in termini di opportunità occupazionali.

E’ necessario tener conto di quanti docenti sono ancora presenti in graduatoria ad esaurimento per una determinata classe di concorso poiché la chiamata dalla graduatoria provinciale è subordinata alla presenza di docenti in graduatoria ad esaurimento.

Inoltre, essendo i docenti delle Graduatorie ad Esaurimento anche presenti in I fascia delle graduatorie di istituto, la chiamata dalle fasce seconda e terza avviene dopo aver esaurito la I fascia.

Cliccando su una particolare classe di concorso, sulla destra compare la mappa dell’Italia con la quale è possibile conoscere i dettagli per provincia sulla consistenza della relativa graduatoria ad esaurimento, l’andamento storico delle consistenze per quella determinata classe di concorso e visualizzare la relativa graduatoria ad esaurimento (se ancora presente).

Attenzione alla dicitura “fascia II” o “fascia III” che compare nell’elenco della graduatoria ad esaurimento in quanto non si riferisce alle graduatorie di istituto ma all’organizzazione, sempre a fasce, delle graduatorie ad esaurimento.

SCELTA DELLE SEDI

Una volta individuate le migliori classi di concorso rispetto al proprio titolo di studi, bisogna anche quest’anno scegliere, oltre alla provinciaanche le scuole in cui si desidera effettuare le supplenze.

  • Il servizio “Graduatorie Istituto” supporta i docenti nella scelta delle sedi.Selezionando Provinciae Classe di Concorsodi interesse compaiono su una mappa tutte le scuole in cui si insegna la classe di concorso selezionata. Le scuole sono contrassegnate da cerchietti di colore rossoper quelle scuole che hanno pubblicato sul proprio sito web le graduatorie di istituto e di colore arancioper quelle scuole in cui è presente la classe di concorso di interesse ma che non hanno pubblicato sul proprio sito web le graduatorie di istituto.

  • Cliccando su una scuola compare sulla destra una finestra dalla quale è possibile selezionare alcune schede tra cui InformazionieGraduatorie. Nella scheda “Informazioni” sono presenti nominativo, codice meccanografico, ordine e tipologia, indirizzo fisico ed indirizzo web della scuola selezionata.

  • Nella scheda “Graduatorie” compare la graduatoria di istituto di interesse. Per ogni docente è possibile conoscere, oltre alla posizione e al punteggio, per quali altre classi di concorso e scuole risulta inserito nelle rispettive graduatorie di istituto, ed anche se è inserito in GAE e dove.

Mediante i servizi di voglioilruolo i docenti e gli aspiranti tali possono avere una panoramica più chiara e realistica delle opportunità lavorative per la propria classe di concorso.

Provali subito!

Condividi: